La coppettazione è un trattamento antichissimo, ne troviamo le prime testimonianze nell’Egitto del 1550 AC, e consiste nell’applicazione di coppette di diverse dimensioni nelle zone del corpo in cui si ritiene esserci un problema.

In queste coppette viene creato il vuoto tramite apposite valvole per l’aspirazione dell’aria, si forma così una zona di rigonfiamento cutaneo.

Questa tecnica favorisce un aumento di spazio fra gli strati della cute, attivazione del microcircolo e dei processi di riparazione del tessuto, aumento della vasodilatazione ed eliminazione delle tossine in tempi più brevi.

Tutto ciò porta ad una riduzione del dolore.

Questo trattamento è indicato genericamente per qualsiasi condizione dolorifica del piede e dell’arto inferiore.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

PER RIMANERE AGGIORNATO SULLE ATTIVITÀ DELLO STUDIO