I calli e duroni sono strati di cute spessi e induriti che si sviluppano quando la pelle cerca di proteggersi dall’attrito e dalle pressioni eccessive. Si possono sviluppare in ogni zona del piede.

Se soffrite di diabete o di patologie che ostacolano la circolazione nell’arto inferiore, la presenza di calli e duroni non trattati può favorire l’insorgenza di gravi complicazioni.

CALLI 

I calli sono dei rilievi di color giallastro caratterizzati da un ispessimento dell’ultimo strato

dell’epidermide (lo strato corneo).

Una delle cause è sicuramente l’eccessiva e continua pressione che il piede riceve ad ogni passo effettuato sommata poi all’utilizzo di scarpe strette, nuove, con tacchi troppo alti o non adatte, che stimolano ancora di più l’ispessimento cutaneo.

Più è presente e costante una certa pressione, più aumenterà lo spessore e la profondità della callosita’ oltre che il dolore.

DURONI 

I duroni invece, si hanno quando lo strato della pelle si indurisce sotto la pianta del piede, alla base delle dita o sotto il tallone, per una compressione eccessiva da parte del corpo. Il dolore è simile a quello di una scottatura ed è meno localizzato rispetto a quello provocato dal callo.

L’organismo, per proteggersi, aumenta la produzione di cellule ma non fa in tempo a disperdere quelle morte, quindi si verifica un accumulo eccessivo.

SINTOMI 

Calli e duroni sono caratterizzati dalla presenza di uno o più dei seguenti sintomi:

• presenza di cute ispessita e ruvida;

• piccole masse di pelle indurita e in rilievo;

• dolore;

• pelle secca o dall’aspetto ceroso.

PREVENZIONE 

Ecco alcuni consigli da mettere in pratica per prevenirne la formazione:

• Utilizzare calzini di cotone o in fibre naturali preferendo quelli senza cuciture in rilievo;

• Scegliere sempre scarpe comode e adatte alle dimensioni dei piedi;

• Mantenere i piedi asciutti e puliti;

• Cambiare spesso scarpe e calze;

• Se necessario, utilizzare plantari su misura e/o o protezioni nelle zone di ipercarico: la loro presenza attenua e scarica le pressioni eventuali;

• Massaggiare, prima di coricarsi, la pelle con creme idratanti e nutrienti per mantenere elastica la cute.

Se il callo o il durone inizia a dare fastidio o a fare male, se soffrite di diabete o di problemi di circolazione, contattatemi prima di iniziare una qualsiasi terapia fai da te, perché le eventuali lesioni ai piedi, anche piccole, potrebbero causare complicanze, anche gravi.

Ti è piaciuto questo articolo? Metti Mi Piace alla pagina Facebook per rimanere aggiornato sulle attività dello studio o lascia una recensione

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

PER RIMANERE AGGIORNATO SULLE ATTIVITÀ DELLO STUDIO