Indossare scarpe inadatte è più comune di quanto si possa pensare e può avere conseguenze significative.

Trascorrere una giornata in quelle scarpe tanto carine può sembrare una banalità, ma potrebbe portare a problemi molto gravi. Gli effetti collaterali possono variare da semplici calli, a deformità del piede, ad una più alta probabilità di caduta o distorsione di caviglia e persino, nei casi più gravi, alla perdita di indipendenza.

Si pensa che solo il 25% circa delle persone stia effettivamente indossando scarpe della giusta lunghezza e larghezza. Questo è particolarmente allarmante, soprattutto se si pensa che tra questi soggetti ci sono anche molti anziani e bambini.

CONSEGUENZE

Diversi studi hanno dimostrato come le scarpe inadatte possano avere un effetto negativo sulla salute:

Dolore e deformità dei piedi

Un articolo del 2018 ha esaminato 18 studi che indagavano su scarpe, piedi e sui problemi correlati. Di queste persone, dal 63% al 72% avevano scarpe che calzavano in modo non corretto in lunghezza o larghezza.

Le scarpe mal calzate erano associate a dolore al piede e condizioni cliniche come alluce valgo, calli e duroni.

Qualità della vita

È chiaro che scarpe non corrette possono causare dolore e disturbi ai piedi, ma è utile osservare come questi sintomi e condizioni influenzino la qualità della vita di una persona.

In questo studio i soggetti, soprattutto le donne, hanno affermato che i sintomi del piede hanno influenzato negativamente il loro quotidiano.

Ulteriori conseguenze

Il dolore al piede e le condizioni correlate ad una calzatura scorretta possono inoltre causare cadute e ridurre la mobilità, quindi interferire con la propria indipendenza. Pensate quanto questo sia importante per gli anziani.

SOLUZIONI

Cambiare numero di scarpa

Spesso pensiamo che la dimensione del piede adulto sia statica e che quando smetti di crescere, anche i tuoi piedi non cambieranno più dimensione.

Questo non è vero, un esempio molto comune avviene durante la gravidanza. I piedi delle donne incinte possono cambiare in forma e dimensione.

Inoltre è naturale che le dimensioni della scarpa cambino con l’avanzare dell’età: i tendini si irrigidiscono, si deformano e i piedi si estendono di conseguenza.

Infine, i piedi possono gonfiarsi a causa di determinate condizioni patologiche o farmacologiche.

Quanto spesso dovrebbero essere controllate le scarpe?

Alcuni esperti raccomandano di “misurare” i piedi almeno ogni volta che si acquistano scarpe nuove.

Come già detto, la gravidanza, iniziare ad assumere un nuovo farmaco o una nuova condizione medica possono cambiare le dimensioni del piede, quindi è bene tenerlo a mente.

Le cause del dolore al piede possono essere molte, quindi è importante fissare un appuntamento per capire quale sia l’origine del tuo malessere; è molto probabile che una delle cause sia da ricercare proprio nelle tue scarpe.

Ti è piaciuto questo articolo? Metti Mi Piace alla pagina Facebook per rimanere aggiornato sulle attività dello studio o lascia una recensione

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

PER RIMANERE AGGIORNATO SULLE ATTIVITÀ DELLO STUDIO